FS-treni-turistici-italiani

FS Treni Turistici Italiani

FacebookTwitter

Esplorando l’Italia in Treno

Il Gruppo Ferrovie dello Stato ha lanciato ufficialmente “FS Treni Turistici Italiani“, una nuova società dedicata a offrire servizi ferroviari pensati esclusivamente per un turismo di qualità, sostenibile e volto a valorizzare le bellezze del territorio italiano.

L’obiettivo è far vivere ai viaggiatori un’esperienza ferroviaria unica, che diventa parte integrante della vacanza e arricchisce l’esperienza turistica complessiva.

Il successo e la promozione dei viaggi in treno comincia nel 2020 quando venne promosso l’anno del treno turistico.

Le Ambizioni e i Servizi di FS Treni Turistici Italiani

FS Treni Turistici Italiani, la nuova società del Gruppo Ferrovie dello Stato, si concentra su tre ambiti di servizio distinti, ognuno pensato per offrire un’esperienza ferroviaria unica e coinvolgente:

Viaggi di Lusso

Nella categoria dei viaggi di lusso, spiccano i prestigiosi treni come l’Orient Express, la Dolce Vita e il mitico Venice Simplon Orient Express di Belmond.

Questi treni offrono un’esperienza affascinante e raffinata, dove ogni dettaglio è curato con la massima precisione per garantire un viaggio indimenticabile.

I passeggeri possono immergersi in un’atmosfera di eleganza senza tempo, godendo di servizi di alta qualità e panorami mozzafiato lungo il percorso.

Espresso e Treni Storici

FS Treni Turistici Italiani introdurrà nuovi collegamenti, inclusi quelli notturni, che uniscono le principali città italiane e destinazioni turistiche di interesse.

I viaggiatori avranno l’opportunità di viaggiare a bordo di vetture d’epoca risalenti agli anni ’80 e ’90, che saranno sottoposte a lavori di ammodernamento per garantire il massimo comfort durante il viaggio.

Questo settore consentirà ai passeggeri di scoprire luoghi storici e culturali, apprezzando la bellezza dell’Italia da un punto di vista unico. Qui i prossimi viaggi sui treni storici.

Omnibus-Regionali

I servizi regionali offerti durante i fine settimana copriranno linee pittoresche che attraversano territori ricchi di storia, borghi affascinanti e paesaggi suggestivi.

Questa offerta si concentrerà sulle tradizioni enogastronomiche locali, permettendo ai viaggiatori di vivere un’esperienza turistica autentica.

I passeggeri potranno immergersi nella cultura locale, scoprendo le meraviglie nascoste dell’Italia e sperimentando la genuinità delle tradizioni di ogni regione. Oggi ad esempio è possibile già farlo con l’interrail.

FS Treni Turistici Italiani si propone così di soddisfare le diverse esigenze dei viaggiatori, offrendo esperienze di viaggio uniche che valorizzano le ricchezze culturali e naturali del territorio italiano.

Con un’attenzione particolare al turismo sostenibile e alla qualità dell’esperienza, la nuova società si candida a diventare un punto di riferimento nel settore del turismo ferroviario in Italia.

FS Treni Turistici Italiani: alla scoperta dell’Italia in treno e sostenibilità turistica

FS Treni Turistici Italiani, in stretta collaborazione con la Fondazione FS Italiane e il vasto parco di quasi 400 veicoli storici, si impegna a promuovere un turismo autenticamente sostenibile, offrendo esperienze di viaggio uniche e fuori dai circuiti turistici tradizionali.

Il potenziale del turismo ferroviario in Italia è in netta crescita, con una previsione di oltre 75 milioni di viaggiatori provenienti dall’estero nel 2023, e un’attenzione particolare da parte dell’Asia.

I treni storico-turistici scelti dai turisti generano un effetto moltiplicatore, contribuendo alla crescita economica delle aree interne del Paese, mentre FS Treni Turistici Italiani li guida alla scoperta delle meraviglie dell’Italia in modo sostenibile e coinvolgente.

Un recente studio condotto dall’Università Bocconi di Milano per conto della Fondazione FS ha dimostrato il notevole impatto positivo del turismo ferroviario sulle aree interne del Paese.

Ogni euro speso dai viaggiatori nell’acquisto di servizi con treno storico-turistico genera un effetto moltiplicatore, con il turista che spende almeno 1,50 euro e fino a 3,18 euro in beni e servizi offerti dal territorio attraversato.

Questo effetto moltiplicatore non solo contribuisce a generare ricchezza per le comunità locali, ma favorisce anche lo sviluppo sostenibile delle regioni italiane, promuovendo la valorizzazione del patrimonio culturale e naturale del Paese.

48020cookie-checkFS Treni Turistici Italiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *