cammini-aperti-2024

Cammini Aperti

42 sentieri alla scoperta dei segreti nascosti d’Italia a Passo Lento

Il turismo lento sta diventando sempre più popolare, offrendo ai viaggiatori l’opportunità di immergersi completamente nella bellezza e nell’autenticità dei luoghi che visitano. In Italia, terra ricca di tesori naturali, storici e culturali, il turismo lento ha preso piede come un modo ideale per esplorare anche gli angoli meno noti della Penisola.

È in questo contesto che si colloca il progetto “Cammini Aperti”, ideato dalla Regione Umbria in qualità di capofila per il turismo slow.

L’evento, che si svolgerà il 13 e 14 aprile, coinvolge 42 cammini in tutta Italia, con l’obiettivo di promuovere i valori dell’accessibilità e della sostenibilità.

Ogni regione e provincia autonoma contribuisce con due cammini, selezionati per offrire esperienze uniche e indimenticabili ai partecipanti. L’iniziativa si inserisce all’interno del più ampio progetto “Scopri l’Italia che non Sapevi – Viaggio Italiano“, promosso dalle Regioni Italiane e dal Ministero del Turismo.

Uno degli aspetti distintivi di “Cammini Aperti” è l’attenzione all’accessibilità. Grazie alla collaborazione con il CAI (Club Alpino Italiano) e la FISH (Federazione Italiana Superamento Handicap), sono stati identificati tratti di cammini adatti anche alle persone con difficoltà motorie. Questo impegno garantisce a tutti la possibilità di partecipare e godere delle bellezze del territorio.



Le escursioni, guidate da esperti, offrono un’esperienza autentica e coinvolgente. I cammini permettono ai partecipanti di immergersi nella natura, nella storia e nella cultura delle diverse regioni italiane. Tuttavia ogni percorso è progettato come un anello, con una lunghezza compresa tra i 6 e i 10 km. Questa lunghezza lo rende ideale per essere completato a passo lento, permettendoti di godere appieno di ogni momento.

Cammini aperti 2024 – Ecco l’elenco dei percorsi partecipanti

“Cammini Aperti” vi invita a esplorare 42 itinerari sparsi in tutta Italia. Ogni percorso racconta una storia unica di bellezza naturale, tradizione culturale e autenticità italiana. Siete pronti a partire per un’avventura che vi lascerà senza fiato? Ecco i cammini che vi attendono!

Abruzzo: Cammino dei Briganti
Il suggestivo “Cammino dei Briganti” porta i partecipanti a esplorare il pittoresco borgo di Valdevarri di Sante Marie, recentemente abbellito da murales dell’artista Graziella Gagliardi. Lungo il percorso, gli escursionisti pertanto possono immergersi nella musica folkloristica e assaggiare le famose pallotte “cacio e ova”, una delizia gastronomica abruzzese.

Emilia-Romagna, Umbria, Toscana: Via di Francesco
In occasione dell’ottavo centenario delle Stimmate di San Francesco, le regioni Emilia-Romagna, Umbria e Toscana hanno deciso di portare l’iniziativa dalla città di Rimini fino a La Verna, lungo la Via di Francesco. In Umbria, i partecipanti possono percorrere una delle tappe più significative del Cammino dei Protomartiri Francescani, da San Gemini a Cesi, passando per luoghi di grande interesse storico e spirituale.

Lazio: Cammino di San Benedetto
Il “Cammino di San Benedetto” offre un’opportunità unica di esplorare gli suggestivi Eremi Benedettini di San Cosimato a Vicovaro. I partecipanti infatti possono scoprire complessi di grotte comunicanti e una rete di cunicoli che fanno parte degli antichi acquedotti romani Marcio e Claudio.

Marche: Cammino dei Cappuccini
Nelle Marche, “Cammini Aperti” offre la possibilità di percorrere un tratto della Via Lauretana. Oltre ai borghi liguri della Val di Vara e visitando la Chiesa Abbaziale e il Chiostro di Camerino. Tuttavia il percorso continua lungo il Cammino dei Cappuccini, da Camerino a San Lorenzo al Lago. Offre una panoramica unica sulla storia e sulla natura della regione.

Puglia: Rotta dei Due Mari e Via Ellenica del Cammino Materano
In Puglia, i partecipanti possono seguire inoltre la Rotta dei Due Mari e la Via Ellenica del Cammino Materano. Scopriranno le bellezze del territorio tra Castellana Grotte e Laterza. Lungo il percorso, è possibile visitare luoghi di grande interesse storico e culturale, tra cui il Monastero dell’Immacolata e la Riserva Naturale di Montecamplo.

Campania: Via della Fede di San Pio e Cammino di San Nilo
In Campania, i partecipanti possono seguire la Via della Fede di San Pio e il Cammino di San Nilo, esplorando luoghi di grande spiritualità come Gesualdo e il Cilento Bizantino. Il percorso offre una panoramica unica sulla storia e sulla cultura della regione.

Basilicata: Cammino Minerario di Santa Barbara
In Basilicata, il “Cammino Minerario di Santa Barbara” porta tuttavia i partecipanti a scoprire le miniere e le grotte di Su Mannau. Un modo per esplorare storia e nella cultura del territorio.

Lombardia: Via Francigena e Cammino di Sant’Agostino
In Lombardia, i partecipanti possono seguire la Via Francigena da Orio Litta a Senna Lodigiana, visitando la Grangia Benedettina e Villa Litta Carini. A Milano, invece, si può seguire il Cammino di Sant’Agostino, attraversando parchi e monumenti legati alla vita del Santo.

Liguria: Via dei Monti o de Pontremolo e Alta Via dei Monti Liguri
In Liguria, i partecipanti possono esplorare la Via dei Monti o de Pontremolo e l’Alta Via dei Monti Liguri, immergendosi nella bellezza dei paesaggi liguri e visitando borghi storici come Brugnato e Cogoleto.

Piemonte: Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene
In Piemonte, il “Cammino delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene” offre tuttavia un’opportunità unica di esplorare i vigneti terrazzati. Oltre alle cantine storiche della regione.

Questi sono solo alcuni dei cammini coinvolti in “Cammini Aperti”.

Ogni percorso offre un’esperienza unica e indimenticabile. Permette ai partecipanti di esplorare l’Italia a passo lento e di immergersi completamente nella bellezza e nell’autenticità del territorio.

I cammini di “Cammini Aperti 2024” non solo vi consentono di esplorare il territorio italiano, ma anche di scoprire voi stessi lungo il percorso. Questa è un’opportunità unica che non dovreste lasciarvi sfuggire. Buon viaggio alla scoperta di nuovi orizzonti e di voi stessi!

53860cookie-checkCammini Aperti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *